21 dicembre 2014

Biscotti | Gli Anicetti i miei preferiti



Buongiorno, mie care amiche per le prossime feste vi lascio una ricetta per dei biscotti meravigliosi. 
Sono tra i miei preferiti, meravigliosi! 

Vi abbraccio per augurarvi un Sereno Natale
e un grande per ogni vostro desiderio Anno Nuovo
xox Stefania


Anicetti Deliziosi

400 gr di farina
120 g di burro soft
100 g di  fecola
200 g di zucchero
3 uova intere
una bustina di lievito
Liquore all'anice
80 g zucchero a velo 



Mettere la farina con il lievito e la fecola in una ciotola e mescolare.
Aggiungere le uova montate a mano con lo zucchero ed il burro.
Mescolare gli ingrdienti prima con un cucchiaio di legno poi a mano.
Formare una palla con il composto e metterlo in frigorifero per almeno 30 minuti.

Formare dei piccoli biscotti passarli nel liquore d'anice poi nello zucchero a velo
disporli su una teglia ricoperta da carta forno
infornare per 20 minuti a 180°








ps. le mie foto lasciano veramente a desiderare ultimamente, mi scuso ma ...sono così! :)


pinterest  //   tumblr //   fashion   





27 novembre 2014

Pasta | Penne alla Pescatora



La pasta Mancini è proprio buona è difficile per me descriverne tecnicamente la qualità 
posso dirvi appunto che è buona. Voglio però cercare di dire di più; 
sapete non passa dalla cottura al dente alla cottura ma, dalla cottura al dente ...al dente. 

Tutta da gustare con il  "sughetto" di pesce. 

E come sempre mia la ricetta e mie le foto, xx Stefania






Penne alla Pescatora

Ingredienti per due persone

200 g di penne mancini 
4 canocchie
10 calamari piccoli tagliati ad anelli
10 gamberetti
un pò di vongole

mezzo bicchiere di salsa di pomodoro
un cucchiaino di concentrato di pomodoro
olio d'oliva
uno spicchio d'aglio tritato fino
prezzemolo tritato
sale
pepe nero

Mettere in una padella antiaderente 3 cucchiai di olio e rosolare appena/appena l'aglio 
circa un paio di minuti, togliere la padella dal fuoco aggiungere il prezzemolo.

Quando il prezzemolo è diventato leggermente più scuro aggiungere 
i calamari, i gamberetti, le vongole e rimettere la padella sul fuoco a fiamma bassa.

Un paio di minuti dopo versare la salsa di pomodoro ed il concentrato di pomodoro. 

Mescolare e continuare la cottura per 10 minuti a fuoco basso. 

Cuocere le penne in abbondante acqua salata, scolarle al dente
e farle saltare in padella con il condimento di pesce. 
Servire con del pepe appena macinato e altro prezzemolo tritato fresco.










6 novembre 2014

Secondo e Contorno | Il Polpettone di Carne e Cipolle al Sale




Il polpettone è' un secondo gustoso ma non è vero che sia semplice da preparare
non c'è niente di più insulso e cattivo di un polpettone insipido .... 
richiede un pò di attenzione e buoni ingredienti. 

Come state ragazze vengo di rado per il momento al blog anche se cucinare 
mi piace sempre..... vi abbraccio forte  
xx Stefania








Il polpettone di carne 

500 grammi di carne macinata ( anche mista)
2 uova
un paio di cucchiaini di origano
2 cucchiai di pane grattugiato
3 cucchiai di formaggio grattugiato 
1 spicchio di aglio tritato finemente
una piccola cipolla tritata finemente
sale & pepe


Come si prepara 

Amalgamate la carne con tutti gli ingredienti , lavorate l'impasto con le mani 
( aggiustatelo con gli eventuali ingredienti che possono servire ad un impasto morbido e ben legato, o latte o pan grattato) 
trasferitelo su di un tagliere e dategli la forma del classico polpettone. 

Passatelo nel pan grattato in modo che possa risultare più compatto.

Mettete in una casseruola ( che può andare in forno) dell'olio d'oliva con un rametto di rosmarino qualche foglia di salvia,
rosolate nell'olio caldo e profumato il polpettone in ogni sua parte.

Trasferite la casseruola in forno caldo a 190° , coprite con carta in alluminio 
cuocete per 40 minuti.

Questo polpettone potete servirlo subito una volta affettato
con un condimento di olio, limone e senape ( questo il mio preferito). 

Oppure, preparate un "sughetto" con un trito di cipolla e prezzemolo
e trasferite le fette nel pomodoro per ultimare la cottura in umido.


  







Cipolle al Sale

1,5 kg di sale 
3 cipolle
olio extra vergine d'oliva

preriscaldate il forno a 200° C . Bagante due fogli di carta forno e strizzateli 
coprite con uno di questi una teglia da forno.

Mette sul fondo uno strato di sale e spruzzatelo con poca acqua, mettete le cipolle
copritele con il restatnte sale, inumidite sempre con acqua.

Coprite con l'altro foglio di carta forno e con altro sale fermatelo tutto attorno
alle cipolle. Chiudete bene tutto. Mettetele in forno per un ora circa.

Sono molto buone se servite calde con olio extra vergine d'oliva pepe e sale.    










xx Stefania



images e recipe by me











6 ottobre 2014

Ricetta: Palline di Patate - Potato Balls




Care amiche passo spesso la sera dai vostri blog 
guardo le vostre deliziose ricette e mi prometto di farle...

Sono diventata nonna da poco più di un mese  ...  ( giovane nonna,eh!)
è questo il motivo delle assenze dal blog.

Spero di potermi riprendere presto dall'emozione e 
passare di nuovo con più regolarità le ricette di casa .... xx Stefania

La Miranda la mia nipotina e la Silvia mia figlia qui








Quest'oggi vi lascio le indicazione per la preparazione di un delizioso antipasto o 
anche contorno, le palline di patate, di solito si friggono ma in questo caso sono al forno,
con una cottura ad alta temperatura si ottiene un esterno croccante, ed un interno morbido e cremoso.  


Palline di Patate -  Potato Balls

Ingredienti 

3 grosse patate 
1 cucchiaino di sale per l'acqua di cottura 
Olio oliva 
2  uova, leggermente sbattute + 1 uovo per l'impanatura 
½ cucchiaino di sale  
un pizzico di aglio in polvere 
3 cucchiai di formaggio cheddar tagliuzzato (o altro formaggio)
pepe e noce moscata
Pan Grattato con foglioline di origano o altra erba aromatica


istruzione 

Sbucciare le patate, tagliarle in quattro /sei parti metterle in una pentola coprirle con acqua fredda, 
aggiungere il sale e portare a ebollizione. 

Abbassare la fiamma a un medio-alto e cuocere per circa 20 minuti. 


Nel frattempo, preriscaldare il forno a 200 gradi. Foderare una grande teglia con un foglio di carta forno unto leggermente da olio d'oliva. 

Quando le patate sono cotte trasferirle in una ciotola e schiacciatele bene ( come per un  puré).

In un'altra ciotola sgusciate le uova, aggiungete il sale, il pepe, la noce moscata 
l'aglio in polvere e le foglioline di origano appena tritate,
mescolate il tutto con una forchetta.

Versate il composto di uova nelle patate e mescolate con cura, 
aggiungete anche il formaggio
e mescolate sempre per amalgamare gli ingredienti. 

Nel frattempo, mettere il pangrattato in un piatto poco profondo e 
un uovo sbattuto con un pizzico di sale e pepe in un altro piatto fondo.

Lasciare il composto di patate a raffreddare leggermente, solo fino a quando più facile da lavorare. 

Se volete potete utilizzare un misurino per raccogliere la purea ( un cucchiao grande) 
per farle tutte uguali, con il palmo delle mani fate delle polpettine poi passatele nell'uovo sbattuto, nel pan grattato
e disporle sulla teglia. 

Spruzzare le palline di patate con un getto d'olio d'oliva. 

Cuocere 10-15 minuti, fino al colore dorato. Servite immediatamente.



p.s.:  E' molto utile questa ricetta nel caso in cui ci siano rimasti degli avanzi di purè di patate 
le palline sono più facili da modellare con le patate fredde.







xx Stefania







Loaded Cheesy Mashed Potato Balls

25 luglio 2014

Asian Food | Chow Mein Noodles



Finalmente, dopo tanto tempo ritorno a scrivere nel mio amato blog,  
non ho una super/ricetta & super/foto pronte per ripartire, ma ho voglia di farlo.  

Ho avuto un periodo molto impegnato, dedicavo i giorni a mia figlia che ha ristrutturato casa. 

Siamo partite dai grandi lavori come muratori, piastrellisti, idraulici; 
nel frattempo cercavamo piastrelle, lavabi, poi la cucina, la camera 
infine così per dire...
nel "tempo libero" ristrutturavamo tavoli, sedie e andavamo per mercatini, mercati. 

 Un bacio 






Chow Mein Noodles o è meglio italian noodle,vediamo! 

Vi ho mai raccontato dei miei tre viaggi in Giappone e due in Cina? Ecco, in questi viaggi ho elaborato una mia idea sulla cucina asian food. Praticamente faccio saltare tutto nella padella wok a fuoco alto aggiungendo gli ingredienti per tempo di cottura. Più o meno, così. 

Il chow mein è una pietanza versatile in Cina lo preparano con i gamberi, con il maiale e, per le verdure mettono sempre la soia in molte sue 'forme' a partire dai germogli poi, il cavolo cinese, il bok choy  e dipende da quello che trovano di fresco al mercato, quindi anch'io come loro mi regolo con le verdure, la carne o il pesce. 


Questi ingredienti sono per 4 abbondanti porzioni:  

250 g di Chow Mein Noodles
10 Filetti di pollo 
1 cucchiaino di salsa di soia
1 cavolo cappuccio  affettato sottilmente
1 peperoncino fresco piccante
4 cipolline fresche tagliate a cubetti piccoli
250 g di funghi freschi affettati
sale cinese
vino cinese
olio di arachidi
acqua bollente
brodo di pollo 

In una zuppiera versa l'acqua bollente un pizzico di sale ed immergi i noodles.
 Aspetta finché non si sono ammorbiditi e poi scolali.

Versa due cucchiai di olio di arachidi nel wok quando è caldo cuoci il filetto di pollo, aggiungi un pizzico di sale e di pepe, quando pensi sia cotto toglietelo dal wok mettilo nella carta stagnola e a parte (chiusa ma non stretta al pollo)

Passa alle verdure, aggiungi un pò di olio d'arachidi nel wok e comincia con le cipolle due minuti poi il cavolo cappuccio, sempre un pizzico di sale cinese ( poco), un spruzzata di vino da cucina cinese, fai rosolare a fuoco medio per 5 minuti ( se serve alla cottura del cavolo aggiungi del brodo caldo ). Quando è cotto il cavolo mettilo a parte in un piatto.

Adesso, metti nel wok i funghi con il peperoncino tagliati a pezzi ( non piccoli in modo che a tavola eventualmente si possano evitare) una volta pronti mettili assieme al cavolo.

Chow Mein Noodles : versa i noodles nel wok aggiungi il cucchiaino di salsa di soia, fai rosolare un paio di minuto per insaporirla poi aggiungi  uno alla volta gli ingredienti, mescola, salta, condisci...sono pronti e buoni! 






images e recipe by me








Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...